Il re del calciobalilla vince col tiro a elicottero

Gennaio 31, 2013

Frederic Collignon è il più forte giocatore del mondo di biliardino. Come una celebrità gira per il mondo, disputando una cinquantina di tornei l'anno. Il suo segreto sono mani rapidissime e guanti bianchi. Il sogno: vincere i mondiali di Nantes a gennaio con la sua nazionale, il Belgio.

Frederic Collignon (al centro) durante una premiazione.
MILANO, 13 novembre 2008 - Adesso fa davvero fatica a stabilire quale sia il lavoro e quale, invece, sia l'hobby. Venditore di macchine o giocatore professionista di calcio balilla? Frederic Collignon nel primo campo è un anonimo belga di quasi 33 anni, mentre nel secondo è una riconosciuta celebrità. Tanto da guadagnare decine di migliaia di euro nei tornei in giro per il mondo, Stati Uniti compresi.
PARTENZA IN CANTINA - Basti pensare che Collignon, come riporta il sito di Marca, ha iniziato a maneggiare il calcio balilla da piccolo, nella cantina di casa. Perché anche papà aveva questa passione. A 11 anni, tuttavia, Fred ha vinto il suo primo torneo. Precocità mista a bravura; il belga da allora non si è più fermato. Nel circuito del "biliardino", un giocatore di alto livello guadagna all'incirca 4mila euro all'anno. Bene, no? Beh, Collignon solo nel 2006 ne ha incassati 60mila.
IMBATTIBILE - E non è stata nemmeno la sua stagione migliore. D'altronde Fred va spesso negli Usa, dove si disputano i maggiori tornei (lui ne gioca una cinquantina all'anno, in giro per il mondo), e partecipa nel singolo, nel doppio e nel misto. Risultato? Vince quasi sempre. Settimana scorsa, a Las Vegas, l'ultimo trionfo e 100mila dollari in più nel conto in banca.
ELICOTTERO - Nel ranking dell'Itsf (la Fifa del calcio balilla) Collignon è come il Federer vecchia maniera: primissimo, con distacchi abissali sul secondo. Ma come diavolo fa? Semplice: ha mani rapidissime, rese meno scivolose dai guanti bianchi. Un vero feticcio, che indossa sempre. La sua specialità è il "tiro a elicottero", una sorta di gancio (ovvero il passaggio in orizzontale tra due giocatori dello stesso reparto) a velocità supersonica. Nessuno riesce a fermarlo.
OBIETTIVO NANTES - Il prossimo appuntamento sarà dall'8 all'11 gennaio, a Nantes, Francia. Lì avranno luogo i campionati mondiali. Nell'ultima edizione il Belgio è arrivato solo terzo, dietro Austria e Germania. Uno smacco, per Fred, che da bravo cannibale vuole anche questo trofeo. Nell'individuale e nel doppio è già campione del mondo, ma vuoi mettere il godimento nel far trionfare il tuo Paese? Chissà se poi tornerà a vendere macchine.

www.gazzetta.it/Calcio/Altro_Calcio/Primo_Piano/2008/11/13/cballilla.shtml

SEGUICI
SU
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram